Arrestata maestra d’asilo bulla, ecco che faceva ai poveri bambini… (VIDEO)

Maltrattava i 15 bambini tra i 4 e i 6 anni a lei affidati imponendo in classe un clima di terrore con minacce e insulti: «Vai al cimitero», «sciocco», «stupido». Tra le altre vessazioni, li costringeva a stare immobili con le braccia conserte nelle tre ore al giorno in cui si occupava da sola di loro, e li sottoponeva a ricatti psicologici e minacce se si ribellavano.

Una maestra d’asilo di 47 anni residente in provincia di Monza è stata messa agli arresti domiciliari per maltrattamenti ai danni di minori. I casi sono avvenuti in una scuola materna di Varedo nel mese di febbraio, e su di essi hanno indagato i carabinieri di Desio e la Procura di Monza. A denunciare è stato il dirigente didattico della scuola, dopo la segnalazione di alcuni genitori che avevano raccolto i racconti dei bambini terrorizzati e in lacrime.

Per circa due settimane la telecamera nascosta in classe ha documentato il comportamento dell’insegnante, che nel frattempo era stata messa nelle condizioni di non nuocere perché quasi sempre affiancata da un’altra insegnante. Grazie ai video, sono stati documentati oltre cento episodi di prepotenza e maltrattamenti psicologici e fisici.
VIDEO

caricamento in corso, attendere prego...